Approfondimento su Margarida Maria Alves

Margarida Maria Alves (Alagoa Grande, 5 Agosto 1933 - Alagoa Grande, 12 Agosto 1983) è stata una leader sindacale e difensora dei diritti umani dei lavoratori brasiliani.
La paraibana Margarida Maria Alves è stata la prima donna a ricoprire la carica di presidente dell'Unione dei Lavoratori Rurali di Alagoa Grande, e durante i 12 anni di presidenza Margherita ha combattuto per i lavoratori sul campo.
Accuse di abusi e mancanza di rispetto per i diritti dei lavoratori negli impianti della regione, fatte da Margarida Alves, hanno determinato il suo assassinio, ordinato dai grandi latifondisti della zona.
Nel suo discorso alla celebrazione del 1 Maggio del 1983, Alves ha riferito che era stata minacciata di morte e ha detto la sua frase più famosa: "E' meglio morire lottando che morire di fame." Il giorno dopo è stata uccisa, ma ha lasciato un'importante eredità che ha provocato una serie di conquiste per i lavoratori del settore. Margarida Alves, a mulher que inspira a Marcha das Margaridas.
La Marcia delle Margherite è un'azione strategica delle donne rurali che è parte dell'agenda permanente del Sindacato Movimento dei Lavoratori Rurali (MSTTR) e dei movimenti femministi. Si tratta di un grande momento di animazione, la formazione e la mobilitazione delle lavoratrici rurali in tutti gli stati del Brasile, oltre a fornire una riflessione sulle condizioni di vita delle donne rurali.
Si realizza dal 2000, dimostrando una grande capacità di mobilitazione e di organizzazione. Il carattere formativo di denuncia e di pressione, ma anche proposta, dialogo e negoziazione politica con il governo federale, è stato ampiamente riconosciuto come la più grande e più efficace azione delle donne in America Latina.

Torna a Calendario 2016